Neanche la Bellavarda!

Queste ultime precipitazioni autunnali hanno portato abbondante neve sopra i 2000m. Una gioia per gli scialpinisti (ed io non lo sono), mentre a bassa quota non resta nulla per fare sci nordico. Una dannazione in linea anche con gli ultimi inverni miti, che relegano ormai la poca neve a quote impopolari. Non posso nemmeno più andare sulla Bellavarda, perchè non mi piace pestar questa neve primaverile, e nemmeno adoro le racchette. Non si può arrampicare perchè c’è acqua che cola ovunque. Inutile dirlo, di cascate di ghiaccio neanche parlarne. E, per finire in bellezza, lo sguardo alle previsioni lungo termine per i prossimi quindici giorni è davvero una manna dal cielo: tempo atlantico e molto mite, con momenti di caldo föhn interlacciati ad onde depressionarie che potrebbero portare altra neve sopra i 2000m. Eppure la convenzione vorrebbe che il primo dicembre inizi l’inverno meteorologico.

Non mi resta che andare in letargo.

Annunci

2 thoughts on “Neanche la Bellavarda!

  1. Sarà l’età, ma io di questi inverni miti non mi lagno, anzi, se da una parte mi hanno fatto accantonare lo snowboard, dall’altra mi hanno permesso di scalare, di chiodare e di camminare ovunque. Non sarà metereologicamente corretto, ma…molto piacevole

  2. Eh..! Ti capisco. Non pratico scialpinismo e per lo sci nordico la neve ormai non viene più, se non nelle selezionate località ad una certa quota e lontananza.

    A parte l’eccezione della situazione che ho descritto sopra, con l’inverno mite invece si arrampica tutto l’anno e sempre più spesso si può anche camminare ovunque. Quasi come in estate. Sì, sarò impopolare, ma non mi dispiace affatto, anzi gradisco.

    Però… ricorderò sempre con una vena di nostalgia quegli inverni cattivi metà anni ’80, quando la nebbia avvolgeva tutto in un delicato ricamo di galaverna, giorno e notte. E quando la neve (poca o tanta) era sempre bella gelida e ovattava l’ambiente creando quell’atmosfera così raccolta e particolare. Alla Canto di Natale di Dickens, per dire.

    Beh… pensiamo alla prossima arrampicata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...