Monte Granè

Cercate grane? Andate sul Monte Granè con il vento ad oltre 100Km/h. Il vento sulle Cozie è così forte che sembra cadere giù direttamente dal Monviso e portarti via. Anzi, il seguito prova che non è solo una sensazione.

Il Monte Granè (2314m) si trova sopra Crissolo (1300m), proprio al cospetto del Monviso. La giornata è illuminata da una luce strana, che filtra dai nembostrati translucidi, mentre in alto nubi impazzite giocano a cavalcare vorticosamente il profilo del Monviso. Fa caldo, c’è föhn. Anche oggi Riccardo ha scelto un itinerario da scialpinisti novelli, così in teoria dovrei imparare qualcosa da questa curiosa attività.

L’ambiente non è il massimo, la salita avviene tra boschi e pascoli a casaccio, la neve è sporcata dal vento. Una neve marcia, scarsa, di consistenza nulla, solo a tratti alcune croste sostengono il peso. Ad un centinaio di metri dalla vetta siamo investiti da raffiche di vento di violenza inaudita, mai prima sperimentata. Il vento fa cadere, poi diventa ancora più intenso e costringe a rimanere aggrappati alle rocce ed accucciati, per impedire di esser trascinati via. Arriviamo carponi in punta agli impianti (chiusi), si può scendere sulla pista qui presente. Sempre in ginocchio leviamo le pelli; bisogna manovrare senza che nulla sia lasciato libero, per impedire di perdere accessori vari. La neve si mescola alle raffiche e picchia dolorosamente sul viso. Pochi minuti e guadagnamo la conca delle piste, dove il vento è meno intenso. Bell’esperienza, per qualche lungo minuto ho temuto di diventare un volatile!

Oggi sono con gli sci di Ale. Un po’ più corti dei superYeti di Riccardo, così riesco a godermi alcune belle curve e mi diverto pure. Sotto l’Albergo che si trova a metà pista la neve diventa molto scarsa e non battuta. Ricomincio a rotolare qua e là e ad avere qualche difficoltà nel manovrare gli attrezzi. Ma nel tempo di poche scivolate siamo già a Crissolo. Come dura poco la discesa così, con gli sci!

Bisogna riconoscere che la neve in questo luogo trova il suo terreno ideale per offrire lunghe e spettacolari discese, da questo punto di vista si tratta di un ambiente eccezionale. Peccato solo che la neve sia ormai scarsa, troppo. Se non ne arriva di nuova, la stagione può dirsi chiusa qui. Avrò tempo per riflettere sull’eventuale acquisto di un paio di sci da scialpinismo.

Monte GranèMonte Granè

Monte GranèMonte Granè

Monte Granè Monte Granè

Annunci

5 thoughts on “Monte Granè

  1. Buongiorno. Con la presente ti comunico di averti inserito nel mio “angolino” dedicato al “MAGICO” mondo dei Blog di Montagna. Ti chiedo solo una piccola cortesia, se ne avrai il tempo e la voglia, mi piacerebbe che tu esponessi il “logo” che potrai copiare con l’apposito CODICE, affinché anche altri “BLOG” possano conoscere l’iniziativa.
    Anticipatamente ti ringrazio e ti auguro Buona Montagna e Buona Vita.

    http://www.escursionando.splinder.com/tag/blog_di_montagna

    Dorino Bon

  2. Buongiorno Dorino, ti ringrazio e ne sono onorato.
    Per il logo, visto il template che uso, tuttavia mi farebbe comodo un’immagine di dimensioni dimezzate rispetto a quelle correnti.
    Ho comunque inserito il link testuale.

    Buona montagna a te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...