Soglio di sera

Mai più avrei pensato, partendo da casa a mezzogiorno e con un furioso mal di gola, di arrivare sulla vetta del Monte Soglio, la montagna che ho grosso modo dietro casa. Salendo troviamo Alessandro (e compagnia), che mi consiglia qualche medicinale. Oggi è così, normali fastidi faringo-invernali.

E dire che una volta pensavo che le montagne esistessero solo d’estate. Qualche primula però comincia a fiorire, e la neve è ormai fradicia, primaverile. Verso le 16, al ritorno, fa ancora un gran caldo con effetto föhn. La neve è bella, solo sùbito sotto la vetta si tende a sprofondare un po’, ma va bene così.  Non ho pretese, sono senza pensieri e oggi anche senza macchina fotografica. Con me mio fratello, reduce dalla Vaccarezza di ieri, che io ho saltato per cattive condizioni (mie, di salute).

È bello salire a vedere i colori del tardo pomeriggio sul Monte Soglio.

Annunci

One thought on “Soglio di sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...