Freddo di marzo

Neve

Nuova neve a bassa quota

Una improvvisa nevicata interessa oggi Cafasse. Gli apporti sono modesti, sui 10cm, in quanto la temperatura è di quasi 2°C. In genere con queste temperature qui piove, ma oggi il vento trasporta masse di aria molto fredda in quota, provenienti da est. Una circolazione antizonale che dovrebbe esser tipica dell’inverno, mentre nell’ultimo decennio  tende a spostari nel mese di marzo.

Un’anomalia simile si era verificata già il 2 marzo 2005, quando si registrò in questa località la temperatura più fredda del secolo (-11.6°C raggiunti in una notte serena dopo una improvvisa nevicata). La circolazione di questi giorni, che avrà il suo massimo del freddo il prossimo martedì, non pare in grado di insidiare questo record. Anche perchè un’improvvisa rimonta perturbata di scirocco dovrebbe sostituire l’aria fredda senza dare tempo al suolo di raffreddarsi. Ma è bene seguire l’evoluzione in vista di eventuali sorprese…

Resta come sempre interessante osservare come le più significative irruzioni di aria fredda nell’ultimo decennio si verifichino non nei mesi invernali, ma in quelli primaverili.

Interessante anche come a partire dalla primavera 2008 si sia aperto un ciclo molto perturbato. Tale tendenza sembra esser riconfermata in questo mese, con la possibilità di nuove piogge abbondanti da mercoledì e neve a quote basse.

Annunci

2 thoughts on “Freddo di marzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...