Analcolica

Osteria del viandante

Ultima lunghezza dell'Osteria del Viandante - foto Jcr

Apre in questi giorni il nuovo Rifugio  Melano (Casa Canada) a Rocca Sbarua. Come d’abitudine di quest’estate preferiamo le basse quote alle arrampicate d’alta quota causa tempo ostile e freddo. Normalmente a Rocca Sbarua d’estate si cuoce, ora invece si sta giusto bene!

Saliamo la combinazione Osteria del Viandante (quattro brevi tiri concatenabili due a due) e l’analcolica. Occhio qui a non prendere la variante Latte della suocera (6b+) in quanto, come già esprime il nome, non è proprio la stessa cosa e potrebbe far male (specie ad un astemio come me)! Seguita questa ottima relazione.

In letteratura questa via presenta un 5c+ max, e viaggia tranquilla sul 5b o poco più. Arrampicata bella, tecnica, prevalentemente di aderenza in placca rugosa sull’ottimo gneiss della Sbarua, ma non mancano alcuni diedri e dulfer caratteristici di questa roccia. Complimenti agli apritori di questo bel tracciato, ottimamente chiodato – manca solo una placchetta al terzo tiro dell’osteria, mentre un castagno sta pascolando al secondo tiro dell’analcolica.

Con Jcr, oggi a tratti un po’ titubante, ma ben determinato a finire la via.

Osteria del viandante

L'inizio della via - foto archivio Jcr

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...