Prima del vento


Pian Benot, a circa 1600m di quota è l’unica località nelle Valli di Lanzo a presentare un punto di partenza sufficientemente elevato per la neve caduta nei giorni scorsi. Prima che arrivi il vento saliamo così alla vetta del Pala Rusà.

Si tratta di un irrilevante rilievo posto a poca distanza dai rifiuti tralicciferi lasciati dagli impianti sciistici dismessi anni orsono. Le pendenze sono moderate, anche il dislivello è minimo, ma l’esposizione a nord consente di trovare assai spesso una buona neve polverosa. E cos’è la neve  se non lo specchio di una effimera e fragile bellezza che adoriamo ricamare con curve, tracce, brividi di scivolate in istanti di autentico piacere? Sinuosità nella ricerca di un equilibrio che nel mio caso è davvero fragile, terminando prima o poi in un volo di testa a sfondare.

Lo sguardo spazia su cime molto interessanti, un po’ isolate, lontane da percorsi battuti che spero prima o poi di andare a vedere, inseguendo nuove curiosità ed immaginazioni.

Su in cima ci scaviamo una bella buca – test delle pale…ehm… è obbligatorio -, inizia poi una breve e divertente discesa.  Arrivati in fondo siamo già nel nevischio fumoso dei venti di tormenta, e la finestra del föhn brilla azzurrina giù sulla pianura. Un po’ di voli nella neve son filati anche oggi. Ringrazio i compagni di viaggio per la bella giornata.

Annunci

One thought on “Prima del vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...