Ricordi d’acqua

Torrente Vassola

È una delle consuete improvvisazioni, dell’ultimo minuto, quella che ci riporta nel Vallone di Vassola.

Il vallone di Vassola è uno di quei posti che te lo ricordi sempre come lo hai visto la prima volta, arrivando dai Chiappili, svoltando l’ultimo dosso che cela la valle. Sembra di entrare in un mondo fiabesco, selvaggio. E quando riesci ad indovinare i ponti di pietra (oggi ne resta uno solo) l’ambiente diventa davvero pittoresco.

Da questo punto di vista, quello più gotico e pittoresco, è senz’altro la parte bassa del Vallone, dai ponti in giù, a dare il meglio di sè. Si sente il respiro dell’acqua – che oggi scroscia nel disgelo delle più luminose primavere – quando si guada il torrente tra impervie pareti e rocce montonate.

Antiche tracce di sentiero attraversano a Pianardi. Da qui attraversiamo di nuovo la Vassola verso Candiela, per tornare infine a Vonzo incrociando strade e ancora tracce di sentiero.

È un piccolo viaggio nel vento di una giornata radiosa, che ricorda tutto fuorchè l’inverno.

Sentieri di Vassola

“quando si guada il torrente”…

Ponte di Vassola

Grazie Angelo per questa bella giornata. Un caro saluto a Piero e famiglia, alla loro autentica passione per Vonzo nei giorni di fine anno.

Annunci

4 thoughts on “Ricordi d’acqua

  1. Ciao flaco… bellissimo post.
    Tu sai quanto amo il Vallone di Vassola e hai fatto bene a sottolineare la bellezza di un torrente alpino integro.

    Capisco perfettamente cosa hai provato quando hai intercettato il respiro dell’acqua: è una sensazione rassicurante, si percepiscono i battiti della vita.

    Le foto sono bellissime. Così come lo è quando ti lasci un mondo alle spalle e ti fai assorbire dal Vassola, appena fatta quella curva….

    Altri suoni, altri odori, altri colori… Sembra un valzer di sensazioni primordiali.

    Un luogo da difendere per poterlo ritrovare così com’è. Un luogo da lasciare a chi verrà dopo di noi.

    Così com’è.

  2. Ciao Flaco,

    “rientrato alla base”, posso leggerti e risponderti.

    Grazie!

    Grazie di amare in un modo così speciale il Vallone Vassola, grazie delle belle foto che pubblichi, grazie della tua amicizia.

    Rok 64

    • è stato un vero piacere conoscervi.
      A proposito, questa volta non hai recriminazioni. Dopo la pioggia di Natale, la neve non è arrivata nemmeno a capodanno; anzi c’è stato un vero anticipo di primavera! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...