Sommeiller 2013

È ormai tempo di castagni in fiore, ma vi racconto ancora una sciata, un ritorno sul Monte Sommeiller, in Val di Susa.

Pochi anni fa, quassù, compivo una delle mie prime salite classiche di scialpinismo primaverile. Oggi poco è cambiato su questa montagna, un po’ di neve in più in alto, un po’ meno neve in basso. Il piacere del tutto particolare di queste sciate estive sta nelle diverse stagioni che si attraversano. Un gran caldo in basso, al ritorno, ed il freddo su in vetta con neve abbondantissima ed un vento frizzante. Si arriva in cima un po’ disorientati, si tolgono le pelli, si cerca un posto riparato e si prende il sole, che pure brucia. E si guarda giù, dove l’estate incede. Dove il lungo vallone morenico comincia a scoprire tra la neve chiazze di terreno che si scalda improvvisamente, ed è subito un esplodere di tenere pulsatille ancora in un bozzolo, come appena svegliate e vogliose di sole e calore. L’estate quando si sveglia vuole tutto e subito, brucia e si sprigiona nel sole riflesso dalla neve. Anche le marmotte non nascondono l’entusiasmo di vivere la nuova stagione, stanche di troppa pioggia e nevicate primaverili.

E anche noi siamo ancora qui, ad attraversar stagioni e montagne. Un’altra bella discesa su questi docili pendii, il canale è mancato anche questa volta, ma non importa, c’è stato un bel sole!

Senza macchina fotografica (!!), ma con gli intrepidi GFB e Jcr (ebbene sì, tutti e due!), che si perdono lungo la salita in tragicomiche brontolate. Dedico la bella neve all’amica Clà, con la quale salii qui la prima volta. Buona estate!

Annunci

5 thoughts on “Sommeiller 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...