Punta Fiunira

Silenzio della neve

Nel silenzio della neve

Questa volta non sappiamo nemmeno dove stiamo andando. L’idea di Enrico è di salire in Val Germanasca nella zona della Gran Guglia e valutare i pendii in cerca di una meta sicura e di soddisfazione. Se è vero che la settimana molto stabile ha consentito il naturale scarico delle valanghe ed assestamento dei pendii è anche vero che il Gran Caldo ed un nervoso venticello hanno creato nuove croste e compressioni poco sciabili, nonchè rinnovate cornici.

La Punta Fiunira si trova a 2776m sullo spartiacque con la Val Pellice. I pendii sono quelli azzurrini e freddi dei versanti nord che ci soverchiano. La parte iniziale prevede un lungo spostamento su terreni a inclinazione moderata, tra rade conifere e bassa vegetazione. L’ambiente è molto severo e nella sua estensione ci abbraccia in un’ombra perenne. Attraversando vallette e dossi immersi nel candore della neve silenziosa arriviamo in vista della vetta, assai poco distinguibile nella variegata cerchia delle montagne presenti.

Solo una precisa conoscenza dell’itinerario consente di stabilire il passaggio tra gli ampi pendii sospesi su salti di roccia e pronunciati canali. Una traccia tutta da inventare, mai difficile, ma sempre varia e gradevole. Nessuno è ancora passato di qui, questo rende incerto il cammino, ma dona un ulteriore senso di scoperta e piacere della montagna incontaminata.

L’ultimo tratto dal basso può apparire più ripido e stretto di quello che è davvero: con un ultimo restringimento ci si affaccia ad un colletto sulla Val Pellice, dove la vista è superlativa. La neve sui versanti sud è completamente trasformata, un bianco uniforme copre le montagne in cui domina la slanciata mole del Monviso. Ma dietro di noi anche il Bric Bucie rivela forme severe tra ripide ed articolate pareti. E il sole finalmente ci sorride.

Da colletto seguono ancora qualche centinaio di metri, dove la pendenza diminuisce fino a sbucare sulla vetta spazzata dal vento. Nei pressi resti di antichi ricoveri.

In discesa la neve si rivela quella della miglior soddisfazione, …anche le pietre lo sono nel lasciare solchi sui miei sci, troppo entusiasmo può lasciare di sasso!

Si va

Partenza

Prima parte: valloni e dossi

Prima parte: valloni e dossi

Sui pendii superiori

Sui pendii superiori

In salita

Momenti della salita

Trazione

Trazione

L'arrivo al colletto

L’arrivo al colletto

Monviso

Monviso in bellavista

Quasi in cima

Quasi in cima

Vetta!

Sulla vetta uno sguardo al Bric Bucie

Pendii finali

Divertimento nella prima parte della discesa

Dobbiamo ringraziare Enrico (Morellander!) per l’ottima scelta in questa incerta giornata. Un itinerario soddisfacente non solo per la neve, ma anche per l’ambiente e lo sviluppo nel suo complesso. Con i prodi Angelo, Clà (valorosa donna bionica), Enrico (tanti auguri!!), Jcr e Ugo.

Annunci

One thought on “Punta Fiunira

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...