Sentieri d’autunno

Culet

Alpeggio della Paglia Inferiore

Poi c’è sempre l’autunno, i suoi sentieri nell’aria calma che ogni anno non mi stanco di ripercorrere.

In Val Grande i sentieri ad anello si sprecano, si inventano ogni volta diversi, seguendo intuizioni di geoanarchia – come direbbe qualcuno.

Oggi saliamo da Chialamberto, lungo il vecchio sentiero che porta a Vonzo, un po’ nostalgico come l’autunno. E da Vonzo su fino alla prima neve del Ciavanis, a 1900m. Non prima di essere passati dal Roc d’le masche.

Nel Vallone di Vassola troviamo abbondanti acque che sciolgono la prima neve della stagione. Attraversiamo quindi verso la Daja, sotto San Bernè, giusto per continuare a camminare sul finire della giornata. Così sono i giorni di autunno, il silenzio, il piacere di camminare, gli ultimi animali che si preparano al letargo. In mezzo ci sono castagne, funghi, e gli ultimi attimi di verde. E noi che già pensiamo alla polvere…

Sulla strada

Da Chialamberto a Vonzo, sulla vecchia “strada”

Vipera

La temibile lipera…

Vassola

Ponte Vassola

Grazie per la compagnia a Simo, Simo e Silvia.

Annunci

2 thoughts on “Sentieri d’autunno

  1. “urka”
    Poche parole.
    poche foto (Anche se avrei preferito in capriolo alla vipera)
    Penso allo scricchiolare delle foglie dei fo mentre cammini.
    Immagino la “pioggia” di foglie gialle delle “biule” mentre passi!
    Grande messaggio.

    Grazie di questo piccolo scorcio dei “miei posti”
    ROK 64

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...