Color di lontananza

Monte Soglio

Le montagne lontane

Sarà pur vero,come dice Vecchioni, che si diventa grandi sulla propria pelle, sulle proprie palle e su poche stelle. Ma tutti hanno un sogno ricorrente. O così si dice.

Il mio da piccolo era quello di intravedere, nella lontana pianura, ergersi improvvise montagne, misteriose e pittoresche. Altissime. C’erano o non c’erano? Sparivano sempre e si confondevano con la realtà. Le avevo viste davvero, forse da qualche montagna in una limpida giornata, o le avevo solo sognate?

Ogni tanto dal Monte Soglio, come oggi, l’aria è così tersa che si vedono davvero quelle montagne che non conosco, oltre la linea dell’orizzonte ottico. E sono proprio grandi e maestose, come mi rivela il binocolo di Jcr. Chissà che montagne sono, e giù a fantasticare! Ma sì, sono le montagne che sognavo tanti anni fa, che solo ogni tanto escono dalla foschia. E magari ti verrebbe pure la voglia di andarle a trovare, prima che spariscano di nuovo come l’Isola non trovata di Gozzano. E si tingano anche loro d’azzurro, il color di lontananza.

Spariranno di nuovo, lo so, ma prima o poi torneranno a fare compagnia a chi non si accontenta di guardare vicino.

Monte Soglio

La lunga cresta percorsa

Monte Soglio

Presso la vetta

Monte Soglio

Il Gran Paradiso

Monte Soglio

Montagna assassina

Saliti sul Soglio dalla lunga cresta di Testa Brusà. Una cresta di rododendri e roccette cosparse di fastidiosa neve crostosa. Poi la bella salita dei prati d’oro del Soglio in un caldo semiestivo. Grazie infinite a Jcr. Per ulteriori informazioni sulla rete sentieristica tra la Valle Tesso e la Valle Malone vi consiglio di leggere qui. E buone feste.

Annunci

2 thoughts on “Color di lontananza

  1. Buon Natale Marco! E Buon 2018!

    Bellissime foto e che fortuna beccare una giornata così limpida!
    Grazie per la segnalazione del post.
    Volevo solo avvisare i lettori che se interessati a percorrere un bellissimo giro ad anello, per raggiungere il Soglio, il post dove lo abbiamo descritto è questo (andate alla fine dell’articolo): https://camoscibianchi.wordpress.com/2017/05/17/sui-sentieri-della-val-malone/

    Colgo l’occasione x ringraziare i volontari dell’Associazione Sentieri Alta Val Malone. Auguri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...